Seminari 2019

Resilienza, forza e creatività nel contrasto alla violenza di genere

pubblicato da Giorgia Serughetti

Università degli Studi di Milano-Bicocca Piazza dell’Ateneo Nuovo
12 Dicembre 2019
Ore 16.30 – 19.00
Edificio U7, 2° Piano, Aula de Lillo
 
L'arte non insegna nulla  (solo il senso della vita).
Resilienza, forza e creatività nel contrasto alla violenza di genere.


Veronica Pivetti, attrice
Lettera al Principe Azzurro, un video

Barbara Uccelli
, artista
A Table Set Performance

Rita Pelusio e Laura Formenti, comiche e insegnanti, Accademia del Comico,
La risata ci salverà

Alessandra Chiricosta, filosofa interculturalista,
Un altro genere di forza

Coordina l’incontro: Marina Calloni, responsabile scientifica del Progetto SFERA


Riabilitare gli autori di violenza

pubblicato 6 nov 2019, 05:05 da Giorgia Serughetti

23 Novembre, ore 17.00 – 20.00
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Via Pasubio 5, Milano – Sala Polifunzionale
 
Riabilitare gli autori di violenza
 
Ore 17.00-18.30
Parte 1 – Ritrovarsi?
Proiezione del film: Un altro da me di Claudio Casazza
Commenti: Maria Merelli (Le Nove, Roma) ed Elisabetta Ruspini (Università di Milano-Bicocca)
 
Ore 18.30-20.00
Parte 2 - Buttare la chiave? Fermare la violenza e anche trattare il violento
Francesca Garbarino (CIPM, Milano) e Paolo Giulini (CIPM, Milano)
in dialogo con un utente del Progetto Bollate sugli autori di reati sessuali.
Letture da sentenze di femminicidio
 
Introduce e coordina l’incontro: Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)
 
L’iniziativa è anche parte del Corso Formare le operatrici/gli operatori sociali per il contrasto alla violenza di genere Università di Milano-Bicocca


Le donne e l’Europa: uguaglianza di genere e contrasto alla violenza

pubblicato 30 apr 2019, 09:42 da Giorgia Serughetti

9 maggio 2019

Auditorium Guido Martinotti, Edificio U12, Via Vizzola 5, 20126 Milano

Ore 14.30 – 18.30

 

Le donne e l’Europa:

uguaglianza di genere e contrasto alla violenza.

Quale prospettive?


Quando si parla di “festa” del Consiglio d’Europa

(5 maggio) e dell’Unione Europea (9 maggio), cosa significa ricordare storie di violenza e di discriminazione di genere, alla luce di nuove politiche e di prospettive per il futuro?

 

Introduce: Marina Calloni

 

I. Parte - Le memorie e le sfide del presente

 

Roberta Biagiarelli, attrice: Figlie dell’epoca. Un monologo

Pia Locatelli, ex deputata al Parlamento Italiano e al Parlamento Europeo: Le madri dell’Europa unita

 

II. Parte - Il Consiglio d’Europa

nel contrasto alla violenza domestica

 

Sara De Vido, Università di Venezia: La Convenzione di Istanbul e l’implementazione nei paesi membri

Paola Degani, Università di Padova: Applicazione e monitoraggio della Convenzione

 

III. Parte - Quali politiche anti-discriminatorie

nell’Unione Europea?

 

Tavola Rotonda 

Modera: Giorgia Serughetti

Intervengono: Chiara Annovazzi, Roberto Cornelli, Laura Formenti, Sveva Magaraggia, Antonella Nespoli, Elisabetta Ruspini, Tatjana Sekulic.

La presente conferenza è propedeutica al corso rivolto agli studenti su “Formare le operatrici/gli operatori sociali per il contrasto alla violenza di genere”, finanziato dalla Regione Lombardia - D.G. Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità.



1-3 of 3