Home‎ > ‎

Formare le operatrici/gli operatori sociali per il contrasto alla violenza di genere

pubblicato 3 set 2020, 02:03 da Giorgia Serughetti
Il contrasto alla violenza di genere e in particolare la lotta contro la violenza sessuale e domestica sono fra le questioni maggiormente dibattute a livello pubblico. Per tal motivo, negli ultimi anni sono state approvate molte leggi e promosse politiche sociali al fine di affrontare e prevenire il fenomeno. Per questo, sono necessarie figure professionali che siano in grado di tutelare le vittime e perseguire gli abusanti, collaborando in rete con istituzioni, servizi, professionisti e associazioni territoriali
A tal fine, grazie al finanziamento della Regione Lombardia, è stato attivato presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale – un insegnamento finalizzato alla formazione di operatrici/ori di tipo multidisciplinare che potrà essere scelto come insegnamento libero da parte di studenti frequentanti i corsi di laurea di tutti i Dipartimenti consociati nel progetto, vale a dire Sociologia e Ricerca Sociale Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l'Economia.
Durata: 48 ore. 
A conclusione delle attività previste, le/ gli studenti dovranno sostenere una prova finale scritta.
I 6 CFU liberi acquisiti saranno riconosciuti dai corsi di laurea di riferimento. 
Per informazioni e iscrizioni: unire-academicnetwork@unimib.it
Per consultare il syllabus e il programma dell'a.a. 2020/2021: https://elearning.unimib.it/course/info.php?id=30571 
Comments